Il nostro terroir

Clicca sulla mappa a sinistra per vedere il video del vigneto corrispondente
Barbera d'Alba DOCG La Consolina Roero Arneis DOCG Capural Rosso dolce Birbet Langhe DOC Nicülin Barbaresco DOCG Ricü Barbaresco DOCG Sorì Montaribaldi Langhe DOC Rosato Sigiuja Langhe DOC Trestelle Barbaresco DOCG Palazzina Brut Taliano Giuseppe Barbaresco DOCG Ricü Barbera d’Alba DOC Dü Gir Dolcetto d’Alba DOC Vagnona Langhe DOC Chardonnay Stissa d’le Favole Langhe DOC Nebbiolo Gambarin Langhe DOC Nicülin Langhe DOC Chardonnay Sigiuja Langhe DOC Trestelle Barbera d’Alba DOC Frere Moscato d’Asti DOCG Righeÿ Barolo DOCG Borzoni

Barbaresco DOCG Ricü

Vai al dettaglio del vino >>

Barbaresco DOCG Sorì Montaribaldi

Vai al dettaglio del vino >>

Barbaresco DOCG Palazzina

Vai al dettaglio del vino >>

Barolo DOCG Borzoni

Vai al dettaglio del vino >>

Langhe DOC Nebbiolo Gambarin

Vai al dettaglio del vino >>

Barbera d’Alba DOC Dü Gir

Vai al dettaglio del vino >>

Barbera d’Alba DOC Frere

Vai al dettaglio del vino >>

Barbera d’Asti DOCG La Consolina

Vai al dettaglio del vino >>

Dolcetto d’Alba DOC Vagnona

Vai al dettaglio del vino >>

Langhe DOC Nicülin

Vai al dettaglio del vino >>

Langhe DOC Trestelle

Vai al dettaglio del vino >>

Roero Arneis DOCG Capural

Vai al dettaglio del vino >>

Langhe DOC Chardonnay Stissa d’le Favole

Vai al dettaglio del vino >>

Langhe DOC Chardonnay Sigiuja

Vai al dettaglio del vino >>

Langhe DOC Rosato Sigiuja

Vai al dettaglio del vino >>

Moscato d’Asti DOCG Righeÿ

Vai al dettaglio del vino >>

Rosso dolce Birbet

Vai al dettaglio del vino >>

Brut Taliano Giuseppe

Vai al dettaglio del vino >>

Grappa di Dolcetto Nicolini

Vai al dettaglio del vino >>

Grappa di Nebbiolo da Barbaresco Sorì Montaribaldi

Vai al dettaglio del vino >>

Grappa di Nebbiolo da Barbaresco Ricü

Vai al dettaglio del vino >>

Il Barbaresco di Domizio Cavazza

“… in te si correggono le austere doti del tuo maggior fratello: il Barolo. Tu più morbido, più pastoso, più soave, quasi di femminea voluttà soffuso; tu ne delizi di delicate fragranze; tu ne diffondi per le vene una sana vigoria, dolce suaditrice d’amore; tu susciti le correnti del pensiero in una primavera d’estri e di penetrazioni; tu la bontà generosa e feconda infondi nei cuori. A te non sono misurati i calici, come conviensi ai pesanti e capitosi tuoi rivali; a te ogni ora è propizia e ogni vivanda buona compagna. Salve, bottiglia di Barbaresco! Sii delle mense regina. E’ tuo l’avvenire: trionfa!”